Stregone suo malgrado Cristopher Stasheff libri che colpiscono

Stregone suo malgrado di Christopher Stasheff, libri che colpiscono

Ogni tanto scrivo recensioni personali di libri che più di altri mi sono rimasti impressi e non intendo libri che mi sono “solo” piaciuti. Ci sono innumerevoli storie che mi hanno divertita e che ho letto con piacere ma veramente poche mi hanno davvero lasciato qualcosa. “Stregone suo malgrado” è un libro che appartiene alla categoria che ogni tanto rileggo, perchè mi diverte sempre.

Stregone suo Malgrado

Stregone suo Malgrado è un libro di Sword and Sorcery fantascientifica scritto da Cristopher Stasheff. Uno dei classici da non perdere!Dunque il terzo appartenente ai “Libri che colpiscono” è senz’altro questo simpatico libretto che comprai negli anni ’90.

Se qualcuno se lo stesse chiedendo: sì, è proprio in quegli anni lì che ho scoperto il Sword and Sorcery e che ho formato i miei gusti. Quasi tutti i miei libri preferiti vengono da quella lontana epoca (e non li ho mai dimenticati come ho fatto con la discoteca pomeridiana e la lacca per capelli, quelli li negherò fino alla morte).

Mi ricordo con chiarezza che non avevo niente da leggere e nessuna idea. In libreria c’era solo “Stregone suo Malgrado” con prezzo onesto e storia Sword and Sorcery. Trovai questa edizione dei Tascabili Nord.

A dire il vero, la copertina non mi esaltava più di tanto, con quei colori spenti e l’immagine piuttosto statica, ma la sinossi era simpatica. Tra parentesi, l’illustrazione risulta di Don Maitz , che è un artista straordinario per cui non mi capacito che abbiano preso proprio la più brutta. Ci tornerò dopo su questo argomento…

Nemmeno il titolo mi esaltava ma in lingua originale era esattamente la stessa zuppa: “The Warlock in spite of himself“. Il che è di fatto il succo della storia.

Con queste premesse ho iniziato il libro e sono rimasta folgorata.

LA STORIA

Mappa di Gramarye Stregone suo Malgrado è un libro di Sword and Sorcery fantascientifica scritto da Cristopher Stasheff. Uno dei classici da non perdere!Per farla breve la trama era piuttosto bizzarra.

In un lontano futuro, l’agente galattico Rod Gallowglass viene mandato a indagare su una colonia umana perduta, in un remoto pianeta chiamato… Gramarye (“incantesimo” in francese antico, se non sbaglio). Siamo dunque nel campo della fantascienza perchè si parla di complotti interplanetari.

La cartina qui accanto, che ho preso dal sito ufficiale, illustra bene il territorio dove si svolge la storia. Vi sembra la mappa di un vecchio modulo alla D&D? Sappiate che è stato terraformato proprio così dai coloni! La cosa buffa è che i famosi coloni non erano altro che un branco di… Nerd! La sinossi recita: “creato da un gruppo di romantici esuli che avevano tentato di stabilirvi un’Utopia di tipo feudale” (che poi si evolve quasi in Rinascimento). Non ha parlato proprio di Nerd ma siamo lì!

L’agente Rod deve mimetizzarsi con i discendenti della colonia, dunque si traveste in abiti pseudo rinascimentali e il suo robot di bordo (una specie di maggiordono aiutante) prende possesso di un corpo meccanico adatto: un cavallo bionico parlante.

Già a questo punto si capisce che c’è una gran quantità di sghignazzate pronte all’uso ed è chiaro fin dall’inizio che gli ingredienti della storia sono: avventura, humour e mistero a cui si aggiunge a sorpresa anche il fantasy.

Il protagonista è un uomo d’azione, sarcastico, solitario e non bello! La spalla che fa da contraltare è il robot-cavallo. Tra intrighi a livello platenario, creature misteriose che sembrano davvero fatate e congreghe di streghe e stregoni dai poteri magici, oltre  ai giochi di potere tra la regina e i suoi vassalli, Rod dovrà riuscire a mantenere l’equilibrio sul pianeta e avviare la società verso la democrazia.

Su Amazon puoi trovare almeno un paio di edizioni diverse! http://amzn.to/2qipmLY  

Una storia con… un po’ di tutto, grazie. 

Infatti in “Stregone suo Malgrado” c’è davvero tutto: dalla fantascienza, al fantasy e perfino un po’ di romance, perchè il burbero protagonista troverà anche l’amore. Non c’è un attimo di noia in questo libro e le scene di lotta sono descritte in modo vivido e coinvolgente. Le situazioni buffe compaiono proprio al momento giusto per smorzare la tensione.
L’ho adorato sul serio.
Questo No!!Solo negli ultimi anni, grazie a Internet, ho scoperto che non si trattava di un volume unico… ma del primo di una serie che in Italiano non è mai stata tradotta per intero! È iniziata nel ’69 e l’ultimo volume è stato pubblicato nel 2004. In ogni caso “Stregone suo malgrado” è perfettamente autoconclusivo anche se letto da solo.

King Kobold Revived Mappa di Gramarye Stregone suo Malgrado è un libro di Sword and Sorcery fantascientifica scritto da Cristopher Stasheff. Uno dei classici da non perdere!Il sito ufficiale di Christopher Stasheff  è attivo con tante notizie per gli appassionati.

Presa da un moto di ottimismo, ho reperito il secondo episodio (in Inglese…) King Kobold Revived”  e adesso è da un po’ che lo tengo sul comodino. Ho un po’ di  timore nell’iniziarlo. Ci capirò un accidente con il mio inglese maccheronico? Mi farà schifo, visto quanto mi era piacuto il primo?

ANCORA SULLA COPERTINA

Due parole sulla storia delle copertine che, come ben sa chi legge il blog, è un argomento che mi sta a cuore.

Io davvero non capisco le scelte degli editori. Era un’immagine a stock presa e buttata lì, perchè tanto è fantasy (anche se “Stregone suo malgrado” non lo è del tutto). Però, usare un’immagine che non rappresenta -NULLA- della storia è davvero inconcepibile.

Stregone suo malgrado, Christopher Stasheff The Wwrlock in spite oh HimselfSul sito ufficiale di Christopher Stasheff  ho trovato una cronologia completa delle copertine  di “Stregone suo Malgrado”.

Questa a fianco è la mia preferita, sia come illustrazione in generale (stile, composizione, etc.) e sia anche come attinenza alla storia! Gli abiti sono giusti, non sono né alla Conan il barbaro e nemmeno alla moda dei cavalieri (siamo in epoca simil-rinascimentale), il cavallo è meccanico. Ci sono elementi che riportano alla fantascienza e i colori brillanti rendono giustizia al tono leggero da commedia avventurosa.

Top!

Warlock King Kobold Revived russo Stregone suo Malgrado è un libro di Sword and Sorcery fantascientifica scritto da Cristopher Stasheff. Uno dei classici da non perdere!L’anonima copertina della Nord, con tutto il rispetto per Maitz (se davvero era sua, mah), non può reggere il confronto.

Un’ultima curiosità in tema copertine. Sempre nel sito ufficiale ho trovato la versione Russa del secondo volume della serie. Non ricorda una certa coppia in cui lui è un mezz’elfo tormentato e lei una mercenaria priva di scrupoli? (no, non sono le Cronache di Dragonlance)

Sigh. Il che dimostra che si può sempre fare di peggio.

 


In conclusione, grazie Christopher!  Hai ampliato il mio immaginario di un bel po’.

Dopo di questo ho letto anche l’altro libro disponibile all’epoca: “Mago di sua Maestà” che appartiene a un altro universo narrativo ma che non mi ha per niente preso come “Stregone suo malgrado”.

C’è qualcuno che ancora si ricorda del pregevole signor Stasheff?

 

Condividi l’articolo se ti è piaciuto!

Mala Spina

Avida collezionista di fumetti, ama leggere e scrivere storie fantasy, horror e d’avventura. Orbita attorno al mondo della grafica e dell’illustrazione digitale.
Facebook | Google+ | Twitter | Pinterest

2 thoughts to “Stregone suo malgrado di Christopher Stasheff, libri che colpiscono”

  1. Ho adorato sia “Il Mago di sua Maestà” che “Stregone suo malgrado” sono fantastici entrambi… sul genere consiglio anche “Un mondo chiamato Camelot” di Arthur H. Landis che ha la stessa ‘ambientazione’ di Stregone suo malgrado… un altro viaggiatore spaziale che scende su un pianeta fantasy e diventa l’eroe.

    Mi piace un sacco questo genere condito di humor.

    1. Sei già il secondo che me lo dice. Ho comprato proprio adesso “Un mondo chiamato Camelot” su Amazon. Non vedo l’ora di leggere un altro minestrone di generi come Stregone suo malgrado.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *