Orrore, gotico e weird nell'ottocento, audiolibri, telefilm, film e libri

Orrore, Gotico e Weird nell’ottocento, audiolibri, telefilm, film e libri

Rieccomi a fare il punto delle cose lette, viste e ascoltate negli ultimi mesi a tema Orrore, Gotico e Weird nell’ottocento. Mi hanno fatto notare che in questi articoli a volte ho sforato troppo dai limiti dell’epoca Vittoriana e ho finito per spaziare verso i primi dell’800 o i primi del 900, quindi diciamo che da ora in poi non mi limiterò più al periodo vittoriano ma, indicativamente, a tutto il XIX secolo con un bel po’ di libertà.

Audio Libri

Frankenstein

Il sito di ad Alta Voce non delude mai con i suoi adattamenti radiofonici GRATUITI. Il mio ultimo ascolto è stato Frankenstein.
Frankenstein Orrore, gotico e weird nell'ottocento, audiolibri, telefilm, film e libri

Lo Strano Caso del Dr Jekyll e Mr Hyde e altri

Su Youtube si trovano cose interessanti e gratis. Il canale di Ménéstrandise Audiolibri ha un sacco di letture a tema 800 tra cui una bella serie sui racconti di Poe.

Vai sul canale youtubeMénéstrandise Audiolibri su Youtube, Orrore, gotico e weird nell'ottocento, audiolibri, telefilm, film e libri

Telefilm

Taboo

Taboo serial, Tom Hardy, Orrore e weird nell'ottocento, audiolibri, telefilm, film e libri

Il Regency che non ti aspetti. La storia si svolge nei primi decenni dell’ottocento ed è ben lontana dalle storie romantiche alla Austen. Taboo ha una trama complessa che ruota attorno al protagonista, il cupissimo avventuriero Delaney. Torbidi misteri familiari, intrighi politici, la compagnia delle Indie che spadroneggia, maledizioni, rituali da stregone, gli slums di una Londra fetente e pochissimi buoni sentimenti. È difficile voler bene a Delaney ma lo si segue lo stesso (non solo perché è Tom Hardy…) perché la curiosità di capire cosa abbia in mente e quali siano i suoi intenti è troppo forte. Il difetto, secondo me, di questo serial è l’eccessiva lentezza, un po’ più di dinamicità me lo avrebbe reso molto più gradevole e gradevole è un aggettivo strano per questo telefilm! Gli aspetti riguardo a orrore, gotico e weird sono trattati in maniera particolare, il rapporto di Delaney con il soprannaturale è vissuto come una sua follia personale (forse) che si ripercuote pure sulla sorella, che tanto centrata non era nemmeno lei.

Questo No!!

In ogni caso si tratta un gran bello spettacolo e non mi riferisco a Hardy che sorge dalle acque paludose tutto ignudo. L’unico problema è che la prima serie ci ha lasciati a bocca aperta… cosa diavolo si inventeranno per la prossima stagione?

Ripper street

Ripper Street, telefilm, Orrore e weird nell'ottocento, audiolibri, telefilm, film e libri

Ambientare un poliziesco nella Londra di Jack lo squartatore. Fatto, e pure bene.

La prima stagione delle indagini della divisione di bobbies londinesi è molto ben fatta e anche le storie parallele dei co-protagonisti sono intriganti. La misteriosa vicenda dell’ispettore Reid e della scomparsa di sua figlia, il burbero sergente Drake dal cuore d’oro (se hai amato Bronn ne “il Trono di spade” non puoi non adorarlo) e il dottore alcolizzato con un passato nei Pinkerton fanno da sottotrama all’indagine di ogni episodio. Le storie singole non sono particolarmente innovative se non nei temi, adattissimi a una serie ambientata in epoca vittoriana. Il genere e thriller e investigazione ma per gli appassionati del periodo storico è veramente interessante.

FILM

The Woman in Black

The Woman in Black, Orrore e weird nell'ottocento, audiolibri, telefilm, film e libriIn realtà il film è tratto da un libro degli anni ’80 e, per di più, dovrebbe essere ambientato nei primi del ‘900… ok, sono già fuori tema ma la storia è adattissima alle atmosfere di orrore gotico che cerco e in fondo è questo che importa davvero.

Nonostante la locandina terribile (una roba inguardabile), questo film mi ha fatto rivalutare Daniel Radcliffe e la storia è piacevole, pur essendo estremamente classica e anche intuibile come svolgimento. Insomma… piacevole come può esserlo un film di fantasmi che punta sull’angoscia.

Quindi pollice in su per “The Woman in Black“.

Orgoglio Pregiudizio e Zombie

Orgoglio e Pregiudizio e Zombies, Orrore e weird nell'ottocento, audiolibri, telefilm, film e libriVisto che il film precedente è molto serioso e tragico, vorrei riequilibrare il tutto con un fumettone sconclusionato e tamarro che però mi ha fatto divertire.

A chi mai può saltare in mente di rivisitare “Orgoglio e Pregiudizio” in versione horror apocalisse zombie? A un certo Seth Grahame-Smith. Se poi ci aggiungi un gruppo di pupe ben educate in età da marito, fornite di katana e di un severo addestramento ninja per combattere le orde dei non-morti… beh, io me lo guardo.

LIBRI

La tomba proibita

la tomba proibita horror gotico vittoriano, Orrore, gotico e weird nell'ottocento, audiolibri, telefilm, film e libriHo finito “La tomba proibita” e mi pare un sogno. Nel senso che ho faticato a tenere gli occhi aperti durante la lettura. Credo di aver parlato di questo libro fin dal primo articolo sull’argomento e me lo sono trascinato dietro per mesi.

È stato una delusione e una piacevole scoperta, tutto insieme. Premetto che ho amato il Tim Powers  conosciuto con “Mari Stregati” che invece è fantastico davvero. Mi aspettavo quindi una replica in versione orrore gotico ed ero convinta di andare sul sicuro con lui, ma invece… mammamia!

Una trama frammentaria di cui non riuscivo a capire il punto, gente che fa cose a caso senza una spiegazione. Per i miei gusti, è stato uno strazio, per non parlare del deludente e loffio finale. Dall’altra parte però è stata anche una lettura interessante perché mi sono piaciuti gli strani usi e costumi vittoriani che Powers butta a caso in qua e in là, così come la descrizione della sua Londra sotterranea a magica (unico punto davvero originale e degno di nota). Quindi, da questo punto di vista, non è andata malissimo ma in quanto allo sviluppo della storia, stendo un sudario pietoso ed è un peccato perché gli inciuci della famiglia Rossetti con il soprannaturale erano una base di partenza grandiosa.

Johnatahn strange e Mr. Norrel

Jonathan Strange & il signor Norrell, Orrore, gotico e weird nell'ottocento, audiolibri, telefilm, film e libriNegli ultimi mesi non sono stata molto fortunata con i libri e quest’ultimo me l’ero perfino fatto regalare… In questo caso: mi appello al diritto di ogni lettore di mollare un libro prima della fine (anche perché ho una certa età e non posso permettermi di sprecare tempo).

Che dire… tutto sembrava avere le carte in regola: ambientazione nei primi dell’ottocento, la magia che sta tornando a Londra a opera del bizzarro Mr. Norrel. Perfino Gaiman si spertica per la Clarke, quindi chi sono io per mettere in dubbio Gaiman? E così mi son fidata.

Ho fatto malissimo.

No, gente. non fa per me. Prolisso, dispersivo e confusionario, sono arrivata a pagina 150 solo perché  mi avevano detto: “vai avanti, che poi migliora!”. Ciao, al limite mi guarderò il telefilm. Però è un libro che ha avuto successo, quindi magari è un problema mio. Se qualcuno ci vuole provare basta cliccare qui. Non appartiene al genere horror ma quantomeno è decisamente weird!

Arthur Conan Doyle, La mummia e Uno studio in rosso

mostri e co newton Orrore, gotico e weird nell'ottocento, audiolibri, telefilm, film e libriMi sono rifatta la bocca con il buon vecchio Arthur Conan Doyle. Mi sento molto più in sintonia con lui che con gli ultimi due autori della lista. Adoro la sua scrittura scorrevole con una punta di ironia. Avevo letto molti anni fa “Il mastino dei Baskerville” e adesso mi sto leggendo la raccolta delle avventure di Sherlock Holmes.

Ho trovato un suo racconto breve a tema fantastico/orrore in un’altra antologia Newton “Mostri & Co” intitolato “La mummia”. Un vero Penny Dreadful scritto con la consueta spigliatezza, senza giri di parole!

 

Per questo articolo, niente fumetti a tema orrore gotico o weird. Ho solo continuato le serie di cui avevo già parlato negli articoli precedenti.


Condividi l’articolo se ti è piaciuto!

Mala Spina

Avida collezionista di fumetti, ama leggere e scrivere storie fantasy, horror e d'avventura. Orbita attorno al mondo della grafica e dell’illustrazione digitale. Facebook | Google+ | Twitter | Pinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Continuando a utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi